Il nucleo artistico è composto da Rosanna Magrini e Stefano Tognarelli, rispettivamente drammaturga/regista e attore. I loro spettacoli fondono satira e poesia, denuncia e intrattenimento, riflessione storico-politica e qualche volta anche da mangiare, per ribadire la necessità di un teatro che sia strumento di conoscenza e al tempo stesso luogo deputato ad una possibile rifondazione di un senso forte dei valori del vivere in comune. ​
Oltre alla produzione di spettacoli, Mimesis dedica un ampio spazio a progetti ed attività che si propongono come preziosi mezzi per la diffusione dei saperi, per la valorizzazione della comunità e, soprattutto, come strumento per la formazione di un pubblico consapevole. Per essere spettatori non è sufficiente sedersi in platea, il linguaggio teatrale ha una sua peculiare grammatica, una sua storia e molteplici forme. La metodologia utilizzata si fonda sull’Educattore, figura che integra le competenze storico critiche di un educatore e quelle performative, drammaturgiche e fisico tecniche di un attore.

Share Button